Videolezione di Fabio Pallaro

Alla scoperta delle Blockhain

Le origini, il funzionamento, gli ambiti di utilizzo, l’avvento degli NFT e dei Metaversi, lo sviluppo del Web 3.0: tutto quello che c’è da sapere sulle catene virtuali composte da blocchi per la gestione e la condivisione di dati e informazioni

GLI ARGOMENTI PRINCIPALI DELLA VIDEOLEZIONE

ORIGINI DELLE BLOCKCHAIN
Nella prima parte delle videolezione andiamo a conoscere da vicino come si è giunti all’avvento delle BlockChain e gli scopi principali per le questo sistema di archiviazione e di scambio di dati si è affermato ed evoluto nel corso del tempo.

DECENTRALIZZAZIONE DEI DATI
Tra i concetti chiave delle BlockChain, troviamo quello della Decentralizzazione dei dati, ovvero: la raccolta delle informazioni non più su un server centralizzato ma su vari peer (dispositivi) connessi all’ecosistema della rete.

IL REGISTRO E I BLOCCHI
Il registro condiviso è un grande database all’interno del quale sono contenute e replicate le informazioni della catena. I blocchi dei dati, invece, contengono le singole informazioni della blockchain, concatenate fra loro.

SICUREZZA DEI DATI
Nel corso della videolezioe di Fabio Pallaro si parla anche della Seicurezza dei dati contenuti nelle blockchain, protetti dalla cosiddetta “criptografia simmetrica” dotata sia di una chiave pubblica che di una chiave privata.

I PEER
Per “peer” si intende qualsiasi dispositivo dotato di connessione e capacità di calcolo connesso alla catena. Alcune tipologie di peer sono utilizzati semplicemente per leggere le informazioni, altri hanno la funzione di validatori.

AMBITI DI UTILIZZO
Le blockchain si adattano a numerosi ambiti di utilizzo. Tra le catene virtuali più conosciute troviamo, ovviamente, quelle relative alle criptovalute (Bitcoin ad esempio). Altri esempi possono riguardare l’intera filiera produttiva di un’azienda.

GLI NFT
La seconda parte del video-approfondimento sulle blochain viene trattato il tema chiave dei cosiddetti NFT (Non fungible token), ovvero tutti quegli elementi (asset) unici che non possono essere scambiati con altri di pari valore.

METAVERSI E WEB 3.0
La parte conclusiva del video è incentrata sui cosiddetti Metaversi, vere e proprie piattaforme  virtuali che consentono di vivere una vita parallela a quella reale,  ed alle prospettive future del web, con l’avvento del cosiddetto Web 3.0.

FABIO PALLARO

Fabio Pallaro si laurea in Ingegneria Informatica nel 2004. Grande appassionato di tecnologia e informatica entra subito nell’area dello sviluppo web studiando, sperimentando e implementando le tecnologie e i framework principali.
Nel 2019, l’imprinting con il mondo della blockchain: gestisce il gruppo di lavoro che implementa il progetto ‘Notaio Smart‘ che porterà poi il Consiglio Nazionale dei Notai a vincere il ‘Premio Innovazione 2019’ a Bruxelles nel Consiglio del Notariato europeo”. Successivamente lavora a numerosi progetti che, sempre in questo contesto, lo porteranno ad acquisire competenze in ambito DeFi ed a entrare nel mondo degli NFT.
Oggi, oltre a collaborare con le Università del NordEst su una serie di progetti di studio e ricerca, Fabio Pallaro è manager in Sync Lab, in cui coordina team di professionisti altamente specializzati in ambito web development e web3 development.

SYNCLAB

Sync Lab inizia a produrre i primi progetti su BlockChain a Gennaio 2019 quando la società partecipa ad un Hackathon di idee allo SDA Bocconi organizzato da Notartel (servizi informativi del Consiglio Nazionale dei Notai). Si posiziona tra le prime 3 aziende e da questa esperienza nasce ‘NotaioSmart‘ un prodotto che consente di ‘notarizzare’ gli atti notarili di compravendita mediante il caricamento di documenti scritti in linguaggio naturale, interpretati dalla nostra applicazione e ‘deployati’ su catena mediante meccanismo di NLP.

Questo progetto permise poi al Notariato italiano di vincere il primo premio per l’innovazione al Consiglio per i notariati europei (https://www.notartel.it/notartel/contenuti/news/futurology-041219.html).

Subito dopo SyncLab inizia a studiare i meccanismi della defi e implementa un portale di ecommerce per l’acquisto delle merci solo pagando con un token proprietario ERC20 e usando il proprio wallet Metamask.

Oltre ad aver acquisito know-how sul mondo minting NFT, Sync Lab ha concluso il progetto ShopChain che consente ad un acquirente di acquistare degli oggetti pagando in crypto dalla piattaforma proprietaria. L’importo pagato viene ‘parcheggiato’ all’interno di uno smart contract finchè non viene ricevuto l’oggetto dall’acquirente (e sbloccato tramite il proprio wallet), solo a quel punto i soldi vanno consegnati automaticamente al venditore.

E’ attualmente in sviluppo il progetto SecureData che permetterà di rendere non modificabile le informazioni lette dalla blockchain e che arrivano sulle pagine del browser dell’utente.

Vuoi diventare un esperto di blockchain?

Contatta Global Learning per conoscere i corsi disponibili

Richiedici informazioni sui corsi sulle Blockchain

Compila il seguente form oppure contattaci subito allo 06/56.55.86.27